Stanza "Angelica e Medoro"

Gli affreschi

La decorazione del vano è scandita da una partitura architettonica dipinta formata da colonne ioniche lisce in finto marmo variegato, che racchiude tre ampi riquadri; al di sotto di essi corre uno zoccolo in finto marmo con putti reggi-cartiglio. Nelle pareti si dispiegano tre episodi tratti dall’Orlando furioso, poema epico cavalleresco di Ludovico Ariosto pubblicato nella sua edizione definitiva nel 1532: Angelica incide su un albero il nome di Medoro, la Follia di Orlando e il Castello di Atlante.

Servizi

  • Bagno con doccia
  • Riscaldamento a pavimento
  • Bollitore
  • Phon
  • Mini-frigo
  • Tv
  • Culla su richiesta